5 x 1000
dacci una mano

Riunioni Scuola dell'Infanzia

Ad ottobre si terrà la prima assemblea dell’anno scolastico

 

Ordine del giorno

  • Elezione rappresentanti
  • Prime osservazioni sulla classe
  • Varie ed eventuali


Quest’incontro oltre a riportare alcune osservazioni sull’andamento dei primi giorni e rispondere a vostri eventuali interrogativi, è occasione per nominare i rappresentanti (due a classe, il vice-rappresentante riveste il ruolo di collaboratore).


Nell’ambito della nostra scuola il rappresentante gestisce il fondo cassa con cui vengono pagate le spese per il materiale comune (di consumo), le uscite didattiche e le spese varie.


È punto di riferimento per comunicazioni reciproche tra scuola e genitori che riguardino tematiche relative alla classe e fa parte del Consiglio di scuola, organo collegiale da noi individuato per garantire “la partecipazione democratica al processo di attuazione e sviluppo dell’autonomia e all’elaborazione del Piano dell’Offerta Formativa”. (C.M.n°31/2003)


All’inizio dell’assemblea saranno individuati i genitori che intendono proporsi per la carica; si procederà all’elezione nella prima mezzora. Sarà possibile confermare le rappresentanti dello scorso anno o procedere con una nuova elezione. In entrambi i casi l’elezione sarà documentata da un verbale di seggio.


A conclusione della votazione – esprimere una sola preferenza - risulteranno i nominativi dei rappresentanti.

 

 

ALCUNE PRECISAZIONI
In caso di parità di voti, si procederà come segue:
a) Se la parità di voti, dopo la prima votazione, non fa emergere un unico nominativo per l’elezione del rappresentante di classe titolare ricorreranno i seguenti casi.
- Se i candidati votati sono solo due: in caso di ex aequo, subito dopo lo spoglio, si provvederà a nominare il rappresentante titolare per immediata estrazione tra i due nominativi in presenza di due genitori della classe. Il vice-rappresentante sarà automaticamente il nominativo non eletto tra i due.
- Se i candidati votati sono più di due: in caso di parità di voti tra coloro che hanno ricevuto il maggiore numero di voti relativo, si procederà a seconda votazione (nella mattinata immediatamente successiva) segreta unicamente tra questi candidati. Se anche questa seconda votazione dovesse dare un esito di ex aequo tra chi ha ricevuto il maggior numero di voti relativo, subito dopo lo spoglio si procederà per estrazione tra questi ultimi in presenza di due genitori. Il vice-rappresentante sarà automaticamente il candidato che ha ricevuto il secondo maggior numero di voti nella seconda votazione.

 

b) Se la parità di voti, dopo la prima votazione, riguarda il solo vice-rappresentante, si procede direttamente a estrazione in presenza di due genitori.


Il giorno della riunione sarà possibile accogliere al doposcuola solamente i bambini già iscritti.


In attesa di incontravi a breve, saluto cordialmente.


Elena Albieri
Coordinatrice attività educative e didattiche

21/09/2022
Cookie