5 x 1000
dacci una mano

DOPO LA PANDEMIA. MONTESSORI: Educare per un mondo nuovo

Anche se stiamo ancora tutti vivendo il momento problematico e difficile della pandemia, che provoca un diffuso stato di incertezza e genera vissuti di angoscia e di paura, è importante cominciare a illuminare l’orizzonte per ritrovare l’energia per una rinascita possibile.


Ci serve ritrovare uno sguardo capace di andare oltre il presente e provare a pensare e immaginare un domani nuovo per tutti, adulti e bambini.

 

Torniamo allora a guardare all’educazione e alla cura come luoghi per rigenerare il futuro e costruire un “mondo nuovo”, come Maria Montessori chiamava il risultato di buoni percorsi di crescita, a partire dall’infanzia.


Pensare oggi ai bambini e ai ragazzi e al modo di accompagnarli lungo la loro strada, significa stare nel presente ma occuparsi del futuro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1° incontro

Sabato 10 aprile ore 10

Il “diritto” del bambino a diventare grande (e il dovere della madre a separarsi)

Laura Pigozzi psicanalista

 

 

 

2° incontro

Sabato 17 aprile ore 10

Come l’adulto può accompagnare il bambino nella sua crescita

Isabella Micheletti educatrice e docente nei corsi Opera Naz. Montessori

 

 

 

3° incontro

Sabato 15 maggio ore 10

Centralità della cura: pratiche di cura per il nostro tempo.

Cristina Realini filosofa e formatrice Servizi socio-educativi per l’infanzia

 

 

 

 

APS Rete Montessori Milano

29/03/2021