Lingua inglese

FINALITA'
  • Avvicinare i bambini alla lingua inglese
OBIETTIVI
  • Comprendere e rispondere ad un saluto (e.g. Hello / Bye, bye!)
  • Rispondere all'appello (e.g. Here I am)
  • Saper presentarsi e chiedere il nome delle persone (e.g. What's your name? My name is ..)
  • Usare frasi di cortesia (e.g. Thank you / Pass me the water, please? / Can I go to the toilet, please?)
  • Comprendere ed eseguire istruzioni e procedure legate alla vita quotidiana della scuola (e.g. take off your jacket / Wash your hands / Put on your shoes / How much pasta would you like?)
  • Saper ripetere semplici frasi, filastrocche e canzoni in lingua inglese
VOCABOLARIO
  • Saluti (e.g. Hello/Good morning/Good afternoon/Bye bye)
  • Colori
  • Parti del corpo
  • Numeri (1-20)
  • Animali (e.g. lion, tiger, monkey, elephant, giraffe, hippo, zebra, snail, mouse, cat, dog, pig, duck, cow, butterfly, caterpillar, bunny, crocodile)
  • Parole di azione (e.g. clap your hands, stamp your feet, stretch up high, touch your toes, turn around, stand up, sit down)
  • Parole relative al tempo (e.g. It's hot; it's cold; sunny, rainy, snowy, cloudy, windy)
  • Membri della famiglia (e.g. mummy, daddy, sister, brother; la frase: "I love you, mummy/daddy!")
  • Parole relative al cibo (e.g. banana, watermelon, apple, orange, French fries, ice cream; la domanda "Are you hungry?" = hai fame?; yummy/yucky)
  • Parole relative alle emozioni (e.g. happy, angry, scared, sleepy)
  • Parole relative ai mezzi di trasporto (e.g. bus, car, helicopter, bike, ambulance, motorbike)
  • Festa di compleanno (e.g. Happy birthday, birthday cake, candles, presents)
  • Natale (e.g. Christmas tree, gingerbread man, Santa Claus, sleigh, bells)
  • Halloween, Festa della mamma, Festa del papà
METODOLOGIA
  • Story telling
  • Giochi
  • Total Physical Response (TPR)
Ascolto di storie, filastrocche e canzoni per apprendere e rinforzare parole e frasi, attività motorie per acquisire i vocaboli di comando e saluti, giochi di ruolo ed attività orali con l'aiuto di immagini

MATERIALE
  • Registratore audio e video
  • CD
  • Cartelloni
  • Flash cards
OSSERVAZIONE E VALUTAZIONE
Breve conversazione in cui gli alunni si salutano e si presentano; ogni alunno riferisce oralmente i nomi degli oggetti e degli animali indicati dall'insegnante con le flash-cards e/o sul cartellone.
Ogni alunno esegue il comando impartito dall'insegnante
L'insegnante responsabile sarà Sylwia Godyn.

UNITA' DI APPRENDIMENTO:
MUSICA E MOVIMENTO PER I BAMBINI DI 5 ANNI

FINALITA'
  • Indurre il bambino ad un rapporto di gruppo positivo e sviluppare la sua disponibilità alla socializzazione
  • Creare un rapporto piacevole e curioso con il mondo della musica
OBIETTIVI
  • Comprendere le possibili relazioni affettive tra elementi musicali e narrazioni e racconti
  • Costruire le abilità necessarie al "fare" musica e quindi abilità motorie e di coordinamento semplici relative ad attività di ritmica e di utilizzo delle piastre sonore
  • Creare abilità di ascolto musicale attento e curioso attraverso l'attività teatrale e di movimento
METODOLOGIE
Ai bambini di cinque anni della scuola materna si proporranno le attività in modo ludico ed accattivante, partendo da racconti e storie legate all'immaginario per arrivare alle proposte operative stesse.
L'esperienza concreta e le azioni richieste al bambino scaturiscono dall'immedesimarsi nei personaggi delle storie raccontate e diventano così occasioni per il superamento di piccole difficoltà motorie o di coordinamento che inducono nel bambino una crescita delle abilità.
Le esperienze proposte sono esclusivamente di grande gruppo, con un procedere comune di favole, canti, giochi, danze ed esecuzioni ritmiche; e sarà estremamente lento il susseguirsi delle difficoltà da superare per permettere un progresso comune da parte di tutti.
Il vincolo di socializzazione dato dal tipo di esperienze proposte offrirà numerose occasioni per ribadire la necessità di rispetto degli altri al fine di poter fruire serenamente di un'attività piacevole come quella musicale. Il percorso verrà svolto dall'insegnante Roberto Gallina il lunedì e il giovedì mattina.

ATTIVITA'
Giochi e canti per l'educazione ritmica e il coordinamento

Ogni gioco o canto proposto, contiene elementi verbali come sillabe, parole o frasi che rappresenteranno una guida chiara al bambino per eseguire colpi e ritmi tentando si sincronizzare il suo movimento con quello che contemporaneamente sta pronunciando.
I luoghi sui quali i colpi sono eseguiti variano da uno a più elementi costringendo il bambino ad un'attenzione coordinativa in continua evoluzione.
Anche giochi motori e gestuali sono organizzati in modo da svilupparsi e modificarsi per aumentare le risposte e le abilità dei bambini ai quali comunque giunge sempre una richiesta mediata dall'immaginario e non mai diretta o didattica.
  • lo zoo e i ritmi dei nomi degli animali--il treno Uffffa -- a caccia di Babalù -- il signore di Ninive -- Il campanello del castello -- il prof. Giovanni -- 1-2-3- chi c'è -- no-no-no nove novembre -- filastrocca dell'uomo ragno (a tre suoni) -- Il pistone -- il Drago Nano -- il treno Cicicca -- i sette nani
Ascolto attivo e teatro
L'ascolto di musica è qui concepito come un obiettivo e non come un presupposto, ed ai bambini sono fatte proposte di drammatizzazione di brani in modo da far loro immaginare il piacere e l'interesse insito nell'atto di seguire la storia che le musiche racconta e quindi il piacere di ascoltare.
Ogni brano-racconto viene cosi presentato:
  1. il racconto della storia completa della trama del brano prescelto
  2. la presentazione più dettagliata delle scene e dei movimenti
  3. l'ascolto dei primi frammenti di musica e la proposta di spazi e oggetti scenici
  4. il movimento nello spazio e la ricerca di una realizzazione teatrale della narrazione
  5. la ricerca della sincronia tra gesto e suono
  6. l'affinamento delle espressioni mimiche e degli atteggiamenti più idonei al personaggio e più adatti alla trama
Festa di Natale
In occasione della festa di natale si realizzeranno alcune canzoni in italiano ed in inglese presentate ai genitori con una traccia narrativa minima che renda più interessante per chi agisce e per chi guarda la fruizione dell'evento

Spettacolo di teatro e musica di fine anno
Per la chiusura dell'anno è prevista la realizzazione di un gioco-spettacolo basato sulla storia di Camillo Cromo nel quale i bambini rappresenteranno la narrazione con momenti di animazione -gioco e con azioni di Teatro Musicale (su musiche ancora da decidersi in base alla riduzione della storia che verrà fatta a Gennaio).

E' previsto un allestimento scenico minimo destinato a far comprendere ai genitori che assistono , ma soprattutto ai bambini stessi la realtà dei personaggi e dei luoghi fantastici che si vuole rappresentare.
Le insegnanti di classe e la specialista di pittura e di musica lavoreranno in equipe e parteciperanno alla rappresentazione allo scopo di realizzare tale progetto in uno spirito di gioco e di serenità di cui i bambini stessi devono godere.

OSSERVAZIONE E VALUTAZIONE
Poiché il principale intento del progetto è la stimolazione e la creazione di un ambiente interessante e fertile nel quale il bambino possa svolgere esperienze positive, testimone della buona riuscita delle attività sarà l'atmosfera di curiosità, di disponibilità e di piacere che si verrà a creare durante gli incontri.
Anche la tendenza del bambino a ricordare e a rievocare i giochi musicali sarà indice di un vissuto piacevole e positivo e quindi di un'avvenuta comunicazione tra animatore e bambino.
Il tipo di proposte di gruppo rende difficile fare valutazioni e verifiche individuali, perciò principale strumento di questo tipo di valutazione e verifica sarà l'osservazione dell'insegnante.
Casa dei Bambini Scuola Montessori Onlus
Via Arosio, 3 20148 Milano - Tel 02 4045694 - Fax 02 4045694 - Sito web by Click Us - Privacy policy - Cookie policy